WORKSHOP Pedagogia Creatività Multimedialità a.a. 2021/2022 

Sede didattica di ROMA

Roma, 23 e 24 ottobre
Il corpo disegna lo spazio
Immaginare, comunicare, costruire, abitare
Roma, 6 e 7 novembre
Favole in gioco
Costruzione e realizzazione di un teatro su misura
Infanzia e adolescenza
Roma, 13 e 14 novembre
La lettura pedagogica del testo
La storia, i personaggi, le relazioni, gli snodi drammaturgici
Roma, 27 e 28 novembre
Incornicia-ME
Lo storytelling e la fotografia
Roma, 11 e 12 dicembre
Il cortometraggio
Piccoli film per grandi storie
Roma, 18 e 19 dicembre
La progettazione
Dall’idea alla stesura: progetti per contesti socio-educativi e professionali
Ciascun workshop si terrà presso la sede di Roma e sarà così articolato:
● 2 giornate formative (sabato 10:00-19:00 / domenica 09:00-16:00)
● 12 ore di didattica esperienziale
● Attività di supervisione e tutoring
Possono partecipare tutti i professionisti dell’arte, educazione, formazione e relazione di
aiuto.
Numero massimo di partecipanti: 10
Rilascio di attestato riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione.
Costo per workshop € 250,00

PER ISCRIVERSI:
Compilare modulo di iscrizione al link http://centrooida.it/modulo-di-iscrizione/
Coordinate iban per il bonifico IT 20G0538703404000001321444
intestato a Centro OIDA Napoli
Causale: Titolo workshop
Inviare documento di identità, copia del certificato del titolo di studio (o autocertificazione),
copia del versamento di iscrizione o Codice Bonus Carta del docente all’indirizzo email
oidaroma@centrooida.it

Il corpo disegna lo spazio
Immaginare, comunicare, costruire, abitare
sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021
FINALITÀ
Individuare gli strumenti per una visione del corpo come strumento pedagogico e lavorare
sul processo educativo perché possa essere trasformativo e per-formativo. Il corpo come
soggetto-oggetto della costruzione di un’immagine rinnovata e proattiva, in armonia con
l’ambiente e saldo nella relazione con se stesso e con l’altro.
Investigare modalità comunicative, creative, relazionali ed espressive che passino per il
corpo in movimento e diventino le buone pratiche di ogni professionista che utilizza il
mediatore artistico.
PROGRAMMA
● Esplorazione del potenziale espressivo: l’armonia tra mente e corpo.
● La Comunicazione Non Verbale
● La costruzione scenica: immaginare lo spazio
● L’improvvisazione
● Organicità e disorganicità: principi a confronto nella danza contemporanea
DOCENTI
Carmine Caruso – Danzatore
Laurea Lingue e Culture Moderne, Diploma Accademia Nazionale di Danza. Interpreta
coreografie repertorio moderno e contemporaneo internazionale. 2016 “Pare” di F.
Cucinotta: Festival Illusion, Illusione sur Clignancourt, Parigi. 2017, Panorama; di M.
Graham per Ravello Festival’64. ECS-Emerging Choreographer Series, Mare Nostrum
Elements: “High tide”, propria coreografia, LaGuardia Performing Arts Centre, New York.
2018 Extended Symmetry, V. Giampino, festival nazionali. 2018-2019 Czd2 – Scenario
Pubblico con coreografi: Amos Ben-Tal, M. Ostruschnjak, Manfredi Perego, Maud de la
Purification
Stefania Papirio – Attrice, Docente di teatro, Script editor
Durante il suo corso di studi concilia la pràxis teatrale con le materie umanistiche e
l’approfondimento della pratica pedagogica. Presso l’Università La Sapienza di Roma
collabora con il Prof. F. Di Cori, psichiatra e psicoterapeuta, e impara a portare nella
grammatica dell’educazione e della relazione di aiuto il Teatro. I linguaggi dell’Arte e i
linguaggi multimediali confluiscono in un costante lavoro di ricerca teatrale e pedagogica
cercando rispondenza con le contemporanee esigenze.
COSTO € 250,00 da versare entro il 5 ottobre.

Favole in gioco
Costruzione e realizzazione di un teatro su misura
Infanzia e adolescenza
sabato 6 e domenica 7 novembre 2021
FINALITÀ
Il lavoro sulle favole si pone in un rapporto di continuità tra la tradizione e la
contemporaneità. La matrice pedagogica unita alla pratica teatrale sono il fondamento per
uno scambio e un arricchimento della relazione adulto-bambino all’interno di uno spazio in
cui tutto è possibile: la favola. Esploreremo risorse nuove, soluzioni creative e innovative,
chiavi di lettura della realtà e della persona.
PROGRAMMA
● Infanzia e adolescenza: costruzione e realizzazione di un teatro su misura
● Costruzione e animazione dei burattini: il gioco altro da sé
● Favole in gioco: costruzione e decodifica della struttura della favola
● Il rito e il mito: catarsi attraverso l’educazione tra pari
DOCENTI
Luana Martucci – Attrice, Burattinaia, Regista, Formatrice Teatrale
Pasquale Napolitano – Regista, Attore, Autore, Formatore Teatrale
Alfredo Giraldi – Attore, Burattinaio, Formatore Teatrale
La Carrozza d’Oro – Teatro bambini e burattini.
La Carrozza d’Oro è un’Associazione di professionisti del teatro e della formazione con
esperienza in contesti pubblici e privati: I.P.M. Nisida, centri d’igiene mentale, UniSannio,
scuole di ogni ordine e grado. Lavora fondendo la ricerca pedagogica e artistica
internazionale con la tradizione del territorio. Tutti gli operatori e formatori hanno conseguito
il titolo di Maestro di Teatro con il M°Jurij Alschitz World Theatre Training Institute –
ITI/UNESCO. L’Associazione è patrocinata dall’Accademia di Belle Arti di Nola, dall’Istituto
per la Storia della Resistenza di Napoli.
COSTO € 250,00 da versare entro il 19 ottobre.

La lettura pedagogica del testo
La storia, i personaggi, le relazioni, gli snodi drammaturgici
sabato 13 e domenica 14 novembre 2021
FINALITÀ
Leggere un testo con uno sguardo pedagogico è svelare i sottesi relazionali agli snodi
drammaturgici. Compiendo un’analisi sulle parole, lo stile, il ritmo e solo in ultimo sul
messaggio manifesto affronteremo un viaggio attraverso le infinite possibilità della parola:
dalla sua potenza evocativa alla sua incontrovertibile concretezza. La storia, i personaggi, le
relazioni, gli snodi drammaturgici saranno investigati e diventeranno uno strumento per ogni
professionista che utilizza il mediatore artistico.
PROGRAMMA
● Lettura, comprensione, creazione: la parola potente ed evocativa
● Il copione di vita: la scrittura del sé
● Come leggere un testo in chiave pedagogica: la storia, i personaggi, le relazioni, gli
snodi drammaturgici
● Una storia: immagine, suono, parola
DOCENTE
Stefania Papirio – Attrice, Docente di teatro, Script editor
Durante il suo corso di studi concilia la pràxis teatrale con le materie umanistiche e
l’approfondimento della pratica pedagogica. Presso l’Università La Sapienza di Roma
collabora con il Prof. F. Di Cori, psichiatra e psicoterapeuta, e impara a portare nella
grammatica dell’educazione e della relazione di aiuto il Teatro. I linguaggi dell’Arte e i
linguaggi multimediali confluiscono in un costante lavoro di ricerca teatrale e pedagogica
cercando rispondenza con le contemporanee esigenze.
COSTO € 250,00 da versare entro il 26 ottobre.

Incornicia-ME
Lo storytelling e la fotografia
sabato 27 e domenica 28 novembre 2021
FINALITÀ
La fotografia è materia dell’espressione e così come la voce evoca attivazioni percettive ed
emotive.
Analizzare e tradurre l’uso della fotografia come mediatore nella relazione educativa,
formativa e d’aiuto per progettare interventi innovativi e multimediali. Scoprire e promuovere
un uso costruttivo dello smartphone come strumento di forte potenziale creativo per un uso
consapevole delle nuove risorse offerte dalla contemporaneità.
PROGRAMMA
● Una storia per immagini: la narrativa dietro la fotografia
● SMARTPHONE e nuovi dispositivi per un uso consapevole e creativo
● La fotografia che Incornicia il tempo: l’uso della fotografia nel lavoro socio-educativo
e aziendale
● Applicazione del linguaggio fotografico nei contesti socio-educativi e nella relazione
di aiuto
DOCENTI
Rosamaria Reale – Pedagogista, Gestalt Counselor a mediazione artistica
Esperta in programmazione e gestione dei servizi educativi e sociali, progetta, realizza e
coordina attività formative professionalizzanti in ambito socio-psico-pedagogico. Dal 2011 si
interessa al legame fra relazione di aiuto e arte, conduce un’indagine empirica sulla
rappresentazione grafica dell’interno del corpo in soggetti affetti da Disturbi del
Comportamento Alimentare per l’Università RomaTre. Dal 2014 collabora con artisti in
attività di progettazione e formazione all’uso dei linguaggi dell’Arte e i linguaggi multimediali
a scopo educativo, formativo e didattico.
Stefania Papirio – Attrice, Docente di teatro, Script editor
Durante il suo corso di studi concilia la pràxis teatrale con le materie umanistiche e
l’approfondimento della pratica pedagogica. Presso l’Università La Sapienza di Roma
collabora con il Prof. F. Di Cori, psichiatra e psicoterapeuta, e impara a portare nella
grammatica dell’educazione e della relazione di aiuto il Teatro. I linguaggi dell’Arte e i
linguaggi multimediali confluiscono in un costante lavoro di ricerca teatrale e pedagogica
cercando rispondenza con le contemporanee esigenze.
COSTO € 250,00 da versare entro il 10 novembre.

Il cortometraggio
Piccoli film per grandi storie
sabato 11 e domenica 12 dicembre 2021
FINALITÀ
La grande ricchezza dell’uso del video risiede nel fatto di essere evocatore esistenziale e
consente di esplorare possibilità narrative nuove e, chiaramente, esistenziali. Imparare a
gestire la grammatica delle immagini e il potenziale educativo del mezzo filmico per
progettare interventi educativi e formativi innovativi e multimediali, scoprire e promuovere un
uso costruttivo dello smartphone come strumento di forte potenziale creativo per un uso
consapevole delle nuove risorse offerte dalla contemporaneità.
PROGRAMMA
● Una storia per immagini: la narrativa dietro il video
● Smartphone e nuovi dispositivi per un uso consapevole e creativo
● Il singolo e il gruppo: empowerment e team building
● Applicazione del linguaggio filmico nei contesti socio-educativi e nella relazione di
aiuto
DOCENTI
Rosamaria Reale – Pedagogista, Gestalt Counselor a mediazione artistica
Esperta in programmazione e gestione dei servizi educativi e sociali, progetta, realizza e
coordina attività formative professionalizzanti in ambito socio-psico-pedagogico. Dal 2011 si
interessa al legame fra relazione di aiuto e arte, conduce un’indagine empirica sulla
rappresentazione grafica dell’interno del corpo in soggetti affetti da Disturbi del
Comportamento Alimentare per l’Università RomaTre. Dal 2014 collabora con artisti in
attività di progettazione e formazione all’uso dei linguaggi dell’Arte e i linguaggi multimediali
a scopo educativo, formativo e didattico.
Stefania Papirio – Attrice, Docente di teatro, Script editor
Durante il suo corso di studi concilia la pràxis teatrale con le materie umanistiche e
l’approfondimento della pratica pedagogica. Presso l’Università La Sapienza di Roma
collabora con il Prof. F. Di Cori, psichiatra e psicoterapeuta, e impara a portare nella
grammatica dell’educazione e della relazione di aiuto il Teatro. I linguaggi dell’Arte e i
linguaggi multimediali confluiscono in un costante lavoro di ricerca teatrale e pedagogica
cercando rispondenza con le contemporanee esigenze.
COSTO € 250,00 da versare entro il 23 novembre.

La progettazione
Dall’idea alla stesura: progetti per contesti socio-educativi e professionali
sabato 18 e domenica 19 dicembre 2021
FINALITÀ
Progettare e realizzare un intervento socio-educativo, formativo e didattico, comprendere il
linguaggio artistico dal di dentro, manipolarlo e sperimentare le diverse interpretazioni nei
molteplici contesti (scuola, famiglia, comunità, carcere, azienda). Sviluppare le conoscenze
e le competenze tecniche utili all’uso dei linguaggi artistici e multimediali nei contesti socio-
educativi e professionali.
PROGRAMMA
● Tipologie di progetto, contesti, attori e azioni
● Metodologie di rilevazione e analisi dei bisogni educativi e formativi
● Linguaggi artistici e multimediali al servizio dell’azione educativa: applicazione e
pianificazione delle attività
● Come presentare ed esporre un progetto

DOCENTI
Rosamaria Reale – Pedagogista, Gestalt Counselor a mediazione artistica
Esperta in programmazione e gestione dei servizi educativi e sociali, progetta, realizza e
coordina attività formative professionalizzanti in ambito socio-psico-pedagogico. Dal 2011 si
interessa al legame fra relazione di aiuto e arte, conduce un'indagine empirica sulla
rappresentazione grafica dell’interno del corpo in soggetti affetti da Disturbi del
Comportamento Alimentare per l’Università RomaTre. Dal 2014 collabora con artisti in
attività di progettazione e formazione all’uso dei linguaggi dell’Arte e i linguaggi multimediali
a scopo educativo, formativo e didattico.
Stefania Papirio – Attrice, Docente di teatro, Script editor
Durante il suo corso di studi concilia la pràxis teatrale con le materie umanistiche e
l’approfondimento della pratica pedagogica. Presso l’Università La Sapienza di Roma
collabora con il Prof. F. Di Cori, psichiatra e psicoterapeuta, e impara a portare nella
grammatica dell’educazione e della relazione di aiuto il Teatro. I linguaggi dell’Arte e i
linguaggi multimediali confluiscono in un costante lavoro di ricerca teatrale e pedagogica
cercando rispondenza con le contemporanee esigenze.
COSTO € 250,00 da versare entro il 30 novembre.